Comune di Catania

Cloud security

LA SFIDA

Il Comune di Catania (Sicilia) conta oltre 300.000 abitanti. La città, con l’antico porto, abbraccia la costa ai piedi del Vulcano Etna, ad oggi ancora attivo. Conosciuta per la sua industria ittica, la ricca storia e la cultura ospitale, la regione continua a prosperare e ad attirare numerosi business.

Una gestione snella dei servizi pubblici è essenziale. E il mantenimento dei registri pubblici per tracciare le necessità è il cuore di questo processo. Il Comune di Catania necessita, quindi, di mettere in sicurezza il suo principale datacenter (situato in Piazza San Domenico) contro ogni potenziale danno.

La Soluzione

Per rispondere a questo bisogno e per sviluppare una soluzione flessibile e leggera, il comune è stato messo in contatto con SoftJam, partner di Microsoft. L’implementazione di Azure è stata la scelta più ovvia. Combinando Azure con SQL Server, è stato possibile rilasciare una serie di servizi in-Cloud, come: gestione dei log, mirroring dei database, macchine virtuali Windows e un server SQL di witness. Tutto questo è supportato da un recovery automatico e una VPN site-to-site come standard per una miglior sicurezza.

I Vantaggi

Il risultato complessivo è stato un sistema più sicuro, grazie a servizi di backup, e che funziona ad un costo minore. Inoltre, offrendo maggior sicurezza contro i malfunzionamenti, il nuovo approccio ibrido incrementa la fiducia del cliente finale. Dato il successo, ora sembra pronto per essere replicato su altri sistemi e servizi pubblici.