COSA PUÒ FARE IL CLOUD PER I MARKETER

Fidelizzare un cliente costa meno che acquisirne uno nuovo: per ogni dollaro speso in customer retention, ne occorrono infatti almeno tre per conquistare una lead. Cifre purtroppo note alle funzioni marketing aziendali, da sempre impegnate a trovare il difficile equilibrio tra budget assegnati e servizi indispensabili per promuovere e sostenere il business. Un faticoso equilibrio a cui il Cloud può dare un contributo importante in termini non solo economici, ma anche di maggiore flessibilità operativa.

Chi si occupa di marketing necessita, infatti, di una molteplicità di applicazioni specifiche che nella cosiddetta “nuvola” trovano l’ambiente ideale per potersi esprimere al meglio, grazie alla possibilità di sfruttare un’infrastruttura agile e facilmente scalabile, capace di adattarsi a esigenze aziendali in continua evoluzione. A beneficiarne non sono solo CRM e digital marketing, ma anche l’indispensabile database marketing, l’ormai necessario mobile marketing, la fondamentale possibilità di analizzare i dati dei clienti in qualsiasi momento e l’e-commerce; vale a dire tutti i più importanti tasselli alla base di una funzione marketing moderna.

Perché il Cloud è la casa ideale delle applicazioni marketing?

Innanzitutto, il Cloud è un servizio e chi si occupa di marketing non è alla ricerca di un’infrastruttura hardware su cui investire, ma di una soluzione capace di rispondere velocemente a esigenze specifiche che di norma cambiano nel tempo. La sua natura di servizio fa, quindi, del Cloud la risposta ideale dal punto di vista economico: non solo non sono richiesti investimenti iniziali, ma non vanno messe in conto neppure spese di gestione o manutenzione.

Inoltre, il Cloud garantisce una scalabilità immediata e (molto spesso) automatica, adattandosi a necessità marketing che evolvono periodicamente in funzione di stagionalità o picchi imprevisti. Ma non solo, poiché il Cloud assicura anche un accesso costante, protetto e veloce a qualsiasi tipo di dato da qualsiasi luogo e con qualunque tipo di dispositivo: aspetti importantissimi per una funzione che deve impostare le proprie attività aggregando in tempo reale tutte le informazioni disponibili.

A differenza dei software on premise, gli applicativi residenti sulla nuvola sono, poi, sempre aggiornati, il che significa che è possibile beneficiare fin da subito di tutte le innovazioni tecnologiche inserite nella loro ultima release senza aspettare che il reparto IT aziendale si prenda in carico l’onere dell’attività.

I benefici del Cloud per il marketing:

  • Time to market
  • Scalabilità infrastrutturale e applicativa
  • Riduzione oneri finanziari grazie alla logica ‘pay per use’
  • Accesso ubiquo alle risorse
  • SLA garantiti (in termini di continuità, affidabilità e potenza elaborativa)
  • Protezione dei dati

Un grande potenziale alla portata di tutti

Mantenersi un passo avanti rispetto ai competitor è da sempre fondamentale per il successo di un’organizzazione. Con il Cloud la funzione marketing ha la possibilità di aumentare questo distacco, sfruttando un modello architetturale capace di mettere a disposizione nuovi elementi di differenziazione e competitività. Leve a disposizione di tutte le imprese, al di là delle loro dimensioni.

Grazie all’azzeramento degli investimenti iniziali, il Cloud offre, infatti, anche alle piccole realtà la possibilità di accedere a risorse più evolute e flessibili, che un tempo potevano essere prese in considerazione solo dalle grandi Organizzazioni per semplici motivi di budget.

Ma il Cloud non facilita solo l’accesso a queste risorse, spesso ne semplifica anche l’uso. In ambito applicativo, per esempio, spesso sono messi a disposizione software dall’utilizzo più semplice rispetto a quello on premise e questa intuitività ne ottimizza l’esperienza, promuovendo l’operatività anche del più piccolo ufficio marketing.

Una produttività che sommata alle risorse economiche liberate dal modello pay per use è in grado di svincolare importanti quote di budget da dedicare a nuove attività di promozione: vero cuore di qualsiasi funzione marketing aziendale.

Leave a comment