Tiziano Vecchi racconta SoftJam

"Passione, spirito di squadra e dedizione:  in SoftJam tutte le persone portano avanti un lavoro di responsabilità mettendo al centro dei propri interessi i bisogni del cliente"

Carolina Sabbatini di 4Plays Italia intervista Tiziano Vecchi, CEO di SoftJam

Buongiorno Tiziano, grazie di questa intervista. Inizierei chiedendoti che tipo di azienda è SoftJam per chi la guardi dall’esterno. Se dovessi descriverla con tre parole ad un candidato, cosa diresti dell’azienda che guidi? “Buongiorno Carolina. La mia idea di SoftJam è figlia degli ultimi venti anni trascorsi in azienda. Ho iniziato come pioniere, fondando SoftJam insieme ad altri amici, poi abbiamo cominciato a vederla crescere, a tratti anche repentinamente. E con SoftJam sono cresciute le mie capacità, o almeno lo spero. Ecco, questa rappresentazione è quella offrirei ad un candidato che stesse pensando di interessarsi a noi. SoftJam è un’azienda viva, dinamica, che offre un alto numero di possibilità a chi entra a farne parte. Io e i miei colleghi siamo convinti che esporre le persone a responsabilità e sfide importanti, non solo in linea con quello che sanno o possono fare oggi ma soprattutto pensando a ciò che possono diventare domani, significhi offrire loro una concreta opportunità di realizzazione, tanto professionale quanto personale. Qui da noi è possibile crescere con serietà in un clima di reciproco aiuto e supporto. I nostri manager sono attenti alla crescita professionale dei dipendenti, seguono i nuovi assunti affiancandoli inizialmente per poi renderli autonomi e competenti. Ad esempio, prima che una nuova risorsa si rechi per la prima volta da un cliente verifichiamo insieme se siamo riusciti a prepararla adeguatamente: ecco, questa è SoftJam.”

Bene, grazie. Però non mi hai detto le tre parole con cui descriveresti SoftJam! “Ah è vero, mi sono lasciato prendere dall’entusiasmo di coinvolgerti nella realtà SoftJam: tre parole sono poche per descrivere i tanti aspetti che caratterizzano la nostra azienda, ma dovendo scegliere le più idonee a rappresentarla, la prima parola che mi venga in mente è sicuramente passione. La passione, intesa nell’accezione di entusiasmo, è facile respirarla nell’aria in SoftJam. Permea le nostre giornate e le nostre sedi, sia nei momenti di impegno e concentrazione durante la produzione, sia in quelli ricreativi: i nostri dipendenti, finiti gli impegni, si ritrovano nelle sale hobby che mettiamo a disposizione in azienda per offrire loro momenti di condivisione e scambio, magari di fronte ad un tavolo da ping pong, E, rimanendo in ambito sportivo, squadra è un’altra parola che mi piacerebbe usare: nella pallavolo, sport che amo, ogni Team è costituito da tutti i membri della squadra, dai giocatori all’allenatore, fino ai collaboratori. Le vittorie nascono dall’unione di più persone che hanno ruoli differenti con l’obiettivo comune di riuscire insieme.  In SoftJam è lo stesso: ogni persona è parte integrante dell’azienda, che per crescere ha bisogno del suo talento e del suo entusiasmo. La terza parola è difficile, me ne vengono in mente tante. Tra tutte, però, scelgo dedizione perché nel nostro quotidiano cerchiamo di essere sempre concentrati nel dirigere l’entusiasmo e il gruppo verso le attività di scoperta, sia delle tecnologie sia delle aspettative del cliente. Siamo quindi un’azienda dove si lavora con energia e passione, ma anche con tanta dedizione, con applicazione direi scientifica. Le persone da noi sono portate a studiare e ad applicare quello che hanno studiato, per essere sempre più preparate e pronte ad apportare valore vero al cliente che hanno di fronte”. 

Passione, spirito di squadra, dedizione: quale tra questi tre aspetti credi sia indispensabile per un candidato che voglia approcciarsi alla realtà di SoftJam? “Direi tutti e tre, e quasi in egual misura. Con impegno, passione e dedizione tutte le persone di SoftJam, ognuna nel proprio ambito, portano avanti un lavoro di responsabilità. Ecco, dunque, una quarta parola chiave per SoftJam che non posso esimermi dall’illustrarti. Il nostro ruolo è in primis quello di comunicare al mercato il valore delle tecnologie ed il loro contenuto ma, nel farlo, abbiamo la responsabilità di analizzare ogni singolo cliente mettendoci nei suoi panni e cercando di fornire a lui e all’azienda che rappresenta soluzioni e risposte concrete ai suoi bisogni. Il nostro personale conosce questi assiomi, che sposa ogni mattina entrando in Softjam. Cerchiamo talenti con i nostri stessi valori, fame di successi e voglia di collaborare” . 

Se anche tu sai di poter fare la differenza e cerchi un ambiente di lavoro dinamico e ricco di stimoli visita la nostra pagina Careers!

News correlate

Notizie e suggerimenti per chi usa le tecnologie digitali

E’ uscito il numero cinque del Magazine SoftLife

Il modo più efficace e veloce di conoscere il valore delle tecnologie nel business